WhatsApp

Photo – Pixabay

WhatsApp su due telefoni? Quante volte abbiamo letto sul web di questo desiderio di moltissimi utenti. Poter usare la famosa applicazione di messaggistica istantanea su due telefoni con lo stesso numero. Da quel che si legge sui siti e media online in questi giorni la rivoluzione sarebbe ad un passo.

L’indiscrezione, come spesso accade, arriva dal sito specializzato WaBetaInfo che racconta come l’aggiornamento sarebbe in via di lancio, almeno su sistema Android. Ma come potrebbe funzionare? Vediamo insieme, facendo un po’ la summa di quanto uscito in rete, in combinata con quanto spiega il sito specializzato.

WhatsApp su due telefoni: come potrebbe funzionare

Al momento, secondo le indiscrezioni, l’aggiornamento come spesso accade sarebbe disponibile solo per gli iscritti al programma Beta. Il che ci dice che comunque in pentola bolle ormai la novità e che non rimane che attendere.

Guardando a quanto spiega WaBetaInfo, il secondo smartphone potrebbe essere abbinato con quello principale per mezzo di un codice, forse un QRCode. I messaggi, così, verrebbero sincronizzati fra un telefono e l’altro. Un po’ il meccanismo che siamo abituati a vedere con WhatsApp Web.

Non è dato sapere quanto ancora occorrerà attendere, ma certo è che la rivoluzione, se arriverà, sarà importante e foriera di altri cambiamenti nell’utilizzo dell’applicazione.

WhatsApp su due telefoni: non la sola novità

Photo@ WhatsApp official blog

Ma quello di poter installare e usare WhatsApp su due telefoni con lo stesso numero, perché sono state lanciate poco tempo fa le Community. Spiega WhatsApp sul suo blog ufficiale: “Organizzazioni come scuole, associazioni locali ed enti no profit si affidano a WhatsApp per comunicare e lavorare in modo sicuro, specialmente da quando la pandemia ci ha costretto a trovare modi creativi per collaborare a distanza. Abbiamo ricevuto numerosi feedback in merito – si legge – e abbiamo pensato di fare di più per semplificare il compito di gestione delle conversazioni tra questi tipi di gruppi. Ed ecco dove si inserisce Community. Community di WhatsApp consentirà alle persone di aggregare gruppi separati in un gruppo più grande secondo la struttura a loro più congeniale. Potranno ricevere gli aggiornamenti inviati all’intera community e organizzare facilmente gruppi di discussione più piccoli, specifici per argomento. Community contiene inoltre nuovi e potenti strumenti per gli amministratori, tra cui l’invio di avvisi a tutti e la facoltà di scegliere quali gruppi includere e quali no“.

Photo – Pixabay